Lungo la Linea del Fronte…

Lungo-la-linea-del-fronte_EdizioniDBS-247x300

Molti libri sono stati pubblicati in quest’ultimo anno e mezzo sulla “Grande Guerra” e sulle Dolomiti teatro di sanguinose battaglie. Tanto si è scritto in merito alla linea del fronte che coinvolgeva montagne bellunesi aspre e stupende come le Tofane, le Tre Cime di Lavaredo, il Monte Piana. Diversi scrittori si sono soffermati nel descrivere le tante tragedie vissute nelle trincee dai soldati italiani e austriaci impegnati a sopravvivere ai mortai e al freddo. Pochi autori invece, hanno fatto ricerche in merito alle retrovie e al suo apparato logistico e, ancor meno, raccontato il tributo dato dalle popolazioni cadorine nel collaborare con la IV Armata impegnata al fronte, per garantire appoggi e rifornimenti.  Questo vuoto viene riempito con la bella e interessante pubblicazione di Giovanni De Donà, di Vigo di Cadore e appassionato ricercatore, e di Giuseppe Teza, di Domegge di Cadore grande collezionista di immagini della Grande Guerra, dal titolo “Lungo la linea del fronte, militari e civili sulle Dolomiti nella Grande Guerra” (Edizioni DBS, pagg. 275, euro 15). Un volume che nasce dall’instancabile fame di ricerca da parte degli autori che hanno “saccheggiato” dal punto di vista storico e culturale, diversi archivi pubblici e privati, regalandoci un appassionante libro di storia contemporanea. Così la lettura del volume ci porta, anche attraverso numerose fotografie dell’epoca, alla scoperta dei servizi logistici, delle teleferiche, degli ospedali, dei punti d’appoggio e, soprattutto, della grande fierezza dei cadorini che si sacrificarono per aiutare la IV Armata.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>