Nei parchi avventure da brividi

tm_e-19745044-lungo-i-percorsi-in-altezza15097234857839

Articolo uscito sul Gazzettino il 24 agosto 2018

Ormai sono sempre più diffusi nel nostro territorio, soprattutto in montagna, i parchi avventura. Si tratta di percorsi a differenti quote da terra, di diverse difficoltà e per tutte le età, realizzati su alberi da alto fusto dove sono collocate delle piattaforme aeree di variabile altezza, diverse passerelle, funi, ponti tibetani, liane, carrucole, ponti sospesi, che permettono di realizzare emozionanti itinerari ovviamente in totale sicurezza. Un’attività che trova sempre maggiore interesse fra le famiglie trattandosi di una esperienza immersa nella natura a basso impatto ambientale, spesso all’interno di bellissimi boschi, di fatto un modo intelligente di divertirsi nel rispetto dell’ambiente e del territorio. Tante le strutture, a pagamento, che in questi anni si sono sviluppate nel Nord-est e che attirano numerosi intrepidi amanti dell’avventura.

Il “Park Jungle Adventura” a San Zeno di Montagna (VR) è il primo parco attivo realizzato in Italia da un’idea tutta francese che coniuga il “parcour” con la natura delle foreste. Aperto tutti i giorni fino al 30 settembre dalle 10 alle 19, questo parco è caratterizzato da diversi sentieri, suddivisi per età, capace di accontentare tutti gli amanti del brivido. I diversi percorsi promettono complessivamente un itinerario ricco di forti sensazioni.

Vicino il Ponte di Roana, nei pressi dell’omonimo abitato ubicato sull’altopiano dei sette comuni nel vicentino, è possibile sperimentare il “Tanzer park” un nuovo parco avventura creato per tutti coloro che vogliono provare l’emozione di camminare su un ponte tibetano alto 40 metri da terra, stare in equilibrio su una slakline di 20 metri e di sfrecciare da una parte all’altra della valle su teleferiche lunghissime. Il parco è aperto tutto l’anno, età minima 10 anni, prenotazione al numero 3245631456.

A Badia Polesine (RO) è attivo il “Live Park” un parco divertimenti costituito da sei percorsi aerei posti a varie altezze da terra che grazie a ponti tibetani, passerelle, teleferiche, liane, permettono di passare da un albero all’altro. Il Parco permette anche di provare l’emozionante tuffo nel vuoto con il “Quick jump” in totale sicurezza. “Live Park” è aperto tutti i giorni dalle 15 alle 19, info al 348-6842598.

“Pianezze Avventura” a Valdobiadene (TV), aperto fino al 9 settembre, è composto da diversi percorsi con differenti difficoltà caratterizzati da ponti e tronchi tibetani, skate, rete verticale, scale sospese e teleferica di 110 metri. Un ambiente vivace e familiare in grado di accontentare tutte le richieste.

Adrenalina pura viene offerta invece dalla “Zipline San Tommaso Agordino”. Nella vallata agordina, fra le Dolomiti, ai piedi del Civetta, a pochi chilometri da Alleghe e Falcade, si può vivere una esperienza da brivido agganciati ad un cavo ad un’altezza di 160 metri, volando per 1,6 km di discesa mozzafiato con un dislivello di 260 metri. Esperienza unica per i più coraggiosi. Meglio prenotare al 3317905859 o al 3487131949.

Cortina d’Ampezzo offre l “Adrenalin Center” ovvero un centro che mette a disposizione 15 percorsi per bambini, ragazzi e adulti. Divertimento assicurato, si legge nel sito web di questo parco avventura fra i più grandi d’Italia, “per 1.300 metri fatti di passaggi da un albero all’altro, affrontando ponti tibetani, carrucole, reti, cavi, attraversamenti in sospensione…salti nel vuoto”. Il Parco localizzato nella bellissima conca ampezzana, è aperto tutti i giorni fino al 9 settembre dalle 10 alle 19.

Anche il vicino Cadore offe interessanti e divertenti parchi avventura ad Auronzo e Caralte (frazione di Perarolo di Cadore). Il “Tre Cime Adventure Park” di Auronzo di Cadore propone ben sei percorsi aerei a diversa altezza e per ogni età. Alcuni percorsi raggiungono anche i 14 metri di altezza e per tutti c’è la possibilità di raggiungere la piattaforma panoramica del parco a 20 metri d’ altezza che permette di ammirare le spettacolari le Tre Cime di Lavaredo. Il Parco avventura di Caralte con 5 percorsi aerei è consigliato soprattutto per le famiglie offrendo anche barchette a manovella per navigare sul laghetto, Waterball e tappeti elastici.

In Friuli Venezia Giulia va menzionato sicuramente il “Dolomiti Adventure Park” situato lungo il greto del fiume Tagliamento vicinissimo al centro abitato di Forni di Sopra (UD). Ben 70 piattaforme sospese nella foresta e connesse da dei ponti aerei, permettono passaggi super adrenalinici. Il parco offre poi l’attrazione “Powerfan”, una gigantesca ventola appesa a 15 metri d’altezza che permette una incredibile caduta verticale.

Giannandrea Mencini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>